23. Altri Contenuti

Obiettivi di accessibilità

Corruzione

Responsabile della prevenzione della corruzione e per la trasparenza (Decreto di Nomina)

 

Programma Triennale per la trasparenza e l'integrità (P.T.T.I.) 2014-2016 (provvedimento di approvazione - Deliberazione n.171 del 31 gennaio 2014)

Programma Triennale per la trasparenza e l'integrità (P.T.T.I.) 2015-2017 (provvedimento di approvazione - Deliberazione n.187 del 31 marzo 2015)

Programma Triennale per la trasparenza e l'integrità (P.T.T.I.) 2016-2018 (provvedimento di approvazione - Deliberazione n.212 del 27 gennaio 2016)

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza (P.T.P.C.T.) 2017-2019 (provvedimento di approvazione -Deliberazione n.233 del 16 febbraio 2017)

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza (P.T.P.C.T.) 2018-2020 (provvedimento di approvazione -Deliberazione n.259 del 10 gennaio 2018)

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza (P.T.P.C.T.) 2019-2021 (provvedimento di approvazione -Deliberazione n.279 del 4 febbraio 2019)

 

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2014-2016 (provvedimento di approvazione - Deliberazione n.170 del 31 gennaio 2014) 

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2015-2017 (provvedimento di approvazione - Deliberazione n.187 del 31 marzo 2015)

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016-2018 (provvedimento di approvazione - Deliberazione n.212 del 27 gennaio 2016)

 

Atti di adeguamento a provvedimenti A.N.AC

Atti di accertamento delle violazioni

 

Relazioni del Responsabile della Prevenzione della Corruzione:

Anno 2014 (file .xlsx)

Anno 2015 (file .xlsx)

Anno 2016 (file .xlsx)

Anno 2017 (file .xlsx)

Anno 2018 (file .xlsx)

Accesso civico

Registro degli accessi

 

D.Lgs. n. 33/2013


Art. 5

Accesso civico a dati e documenti

1.L’obbligo previsto dalla normativa vigente in capo alle pubbliche amministrazioni di pubblicare documenti, informazioni o dati comporta il diritto di chiunque di richiedere i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione. (ACCESSO CIVICO “SEMPLICE”)

2.Allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico, chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del presente decreto, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'articolo 5-bis. (ACCESSO CIVICO “GENERALIZZATO”)